Oman

Il mio itinerario in Oman con auto a noleggio e visto turistico di 10 giorni

Essendo la maggior parte delle attrazioni turistiche dell’Oman – ad eccezione di Salalah e Musandam – situate in un raggio di tre ore d’auto dalla capitale Mascate, l’organizzazione di un itinerario on-the-road in un orizzonte temporale di 10 giorni (la permanenza nel paese autorizzata da una delle tre tipologie di visto acquistabili, le altre due sono invece valide per soggiorni di 30 giorni con ingresso singolo o di un anno con ingressi multipli)  non presenta particolari difficoltà vista l’alta concentrazione di luoghi di interesse in un territorio esteso sì ma facilmente percorribile prendendo una macchina a noleggio.

I capisaldi di questo itinerario di 10 giorni – che definirei classico perchè percorso dalla maggioranza dei turisti – includono:

  • Mascate: la capitale, ricca di luoghi di interesse e di musei ben curati, principale porta d’ingresso per visitatori interessati a scoprire le bellezze culturali e naturalistiche del paese e non solo il mare come invece avviene per coloro che decidono di atterrare a Salalah e di soggiornarvi. Da Mascate si possono visitare con escursioni giornaliere i forti di Nakhal e Rustaq, oppure il souk di Seed, il mercato del pesce di Barka e la spiaggia di Al Sawadi, da cui partono barche di pescatori locali in direzione delle acque cristalline delle isole Daymaniyat,  un paradiso per lo snorkeling.
  • Sur: città non particolarmente interessante in sé ma ottima tappa intermedia nel tragitto tra Mascate ed il deserto e comodo punto di partenza per raggiungere Wadi Shab e Wadi Bani Khalid – scenografrici canyon in cui scorrono corsi d’acqua in cui è possibile fare il bagno – oppure il Sinkhole di Bimman, una depressione larga 40 metri nel bel mezzo di un terreno desertico che nasconde un lago balneabile dall’acqua color smeraldo
  • Bidiyah o Al Wasil: in queste due cittadine alle porte del deserto sono ubicati i campi o gli alloggi da cui partono escursioni guidate tra le dune
  • Nizwa: oltre ad avere un affollato souq ed un importante eredità storico-culturale in qualità di ex capitale del paese, Nizwa è il punto di partenza per visitare la regione montagnosa circostante in cui spiccano il forte di Bahla (patrimonio Unesco), il castello di Jibrin, i villaggi tradizionali omaniti di Misfat al Abriyyin e Al Hamra, l’acquedotto tradizionale Falaj Daris (altro patrimonio Unesco), il punto panoramico di Jebel Shams e le grotte di Al Hoota

La questione principale è se visitare queste località partendo da Mascate e continuando in senso orario (scendendo verso Sur come ho fatto io) oppure in senso antiorario (recandosi dapprima a Nizwa). Qualunque sia il senso di marcia prescelto, il risultato finale non cambierà perchè 10 giorni (diciamo 8 pieni considerando i viaggi di andata e ritorno) saranno sufficienti per vedere la maggior parte dei luoghi descritti sopra.

Ecco i miei consigli per pianificare efficientemente il proprio soggiorno in Oman:

  • Oltre ai tanti chilometri da macinare per un on-the-road, anche Mascate che richiederebbe comunque spostamenti in taxi per raggiungere le principali attrazioni,  conviene noleggiare un auto all’aeroporto al momento dell’ingresso nel paese e restituirla alla partenza
  • La rete stradale dell’Oman è in ottime condizioni, quindi non è necessario noleggiare un 4×4 a meno di volere fare dell’off-road
  • Rispetta i limiti stradali (120 km/h nelle autostrade e 80 km/h in quelle a scorrimento veloce) perchè le maggiori arterie sono monitorate da autovelox
  • Attenzione ai dissuasori di velocità – spesso non segnalati – disseminati lungo le strade di ingresso ai centri abitati
  • Ad eccezione delle strade di ingresso/uscita a Mascate, il traffico è pressochè inesistente
  • Il diesel non è presente sul mercato omanita, quindi le vetture sono tutte a benzina, con gradazione 91,95,98 ottani
  • Il costo della benzina è molto basso rispetto agli standard europei: un litro di benzina 91 costa ad esempio OMR 0,2 = EUR 0,5
  • E’ consigliabile sfruttare le ore mattutine per effettuare le visite
  • I souq sono maggiormente frequentati nel fine settimana (venerdì, sabato)
  • Il mercato del pesce (da non perdere quelli di Matrah e di Barka) si svolge il venerdì mattina
  • I musei sono a pagamento (ad esempio il Museo Nazionale a Mascate costa OMR 5 a persona = EUR 11, mentre quello di Beit al Zubar OMR 2 = EUR 5)
  • Molti musei e luoghi di interesse sono chiusi il venerdì pomeriggio ed il sabato
  • Per arrivare al primo specchio d’acqua balneabile di Wadi Shab si deve camminare circa un’ora
  • Per effettuare un’escursione alle isole Daymaniyat si può acquistare un pacchetto turistico a Mascate dal costo di circa OMR 45 a persona oppure recarsi alla spiaggia di Al Sawadi dove pescatori locali saranno disponibili a portartici per circa la metà del costo (dipende comunque dal numero di persone)
  • Se si volesse includere Salalah nell’itinerario, conviene prendere l’aereo anzichè farsi in macchina 1000 km attraverso il deserto o 1460 km lungo la costa

ITINERARIO
Periodo di visita:
ottobre 2019
Numero di partecipanti: 3
GIORNO
PROGRAMMA
MEZZO
PERNOTTAMENTO
1
Arrivo all'aeroporto di Mascate alla prime ore del mattino. Visita di Mascate (Mutrah, museo nazionale, palazzo reale Al Alam)
Auto a noleggio
Mascate
(hotel)
2
Sinkhole di Bimmah, Wadi Shab, Qalhat
Auto a noleggio
Sur (aparthotel)

3
Sur, Al Hadd, Al-Ashkhara, Bani Bu Ali
Auto a noleggio
Al Raka (appartamento)
4
Passeggiata alle porte del deserto, Wadi Bani Khalid
Auto a noleggio
Nizwa (appartamento)
5
Bahla, Jibrin, Misfat al Abriyyin, grotte di Al Hoota, Tanuf
Auto a noleggio
Nizwa (appartamento)
6
Nizwa, Birkat al Mouz, museo di Bait al Zubair
Auto a noleggio
Mascate
(hotel)
7
Mascate (moschea del sultano Qaboos, Royal Opera House, Oil and Gas Exhibition Centre, spiaggia Qurum, souk Mutrah)
Auto a noleggio
Mascate
(hotel)

8
Mercati del pesce di Mutrah e di Barka, pranzo da famiglia omanita, spiaggia di Al Sawadi
Auto a noleggio
Mascate
(hotel)
9
Partenza al mattino dall'aeroporto di Mascate
Auto a noleggio
VOLIPraga-Doha-Mascate (Qatar Airways)
COSTO PERNOTTAMENTIEUR 91 di media al giorno per una tripla senza colazione
COSTO AUTO A NOLEGGIOEUR 48 al giorno inclusa l'assicurazione

Leave a Comment