Oman

Come spostarsi in Oman e a Mascate: guida per l’uso

L’auto a noleggio rappresenta il mezzo più rapido per spostarsi anche se i prezzi non sono proprio modici: ci vogliono infatti circa € 35-40 al giorno (esclusa l’assicurazione, che consiglio comunque di fare) per l’affitto di una vettura di classe Economy presso una delle catene internazionali di autonoleggio. Il prezzo dell’auto è reso più accessibile dal basso costo della benzina (OMR 0,2 ≅ EUR 0,5 per un litro di benzina 91) . Attenzione: in Oman non esiste il diesel, si vende solo benzina a 91,95 e 98 ottani. Non è richiesta la patente internazionale per il noleggio

L’assenza della rete ferroviaria è compensata da un’estesa rete di autobus che collegano le principali agglomerazioni del paese, ulteriori informazioni su tratte e prezzi qui

La rete stradale è capillare ed in ottime condizioni. Le indicazioni sono in arabo ed in inglese. Al di fuori delle maggiori città, il traffico è pressochè inesistente. Non c’è bisogno di noleggiare un 4×4 per un road trip in Oman a meno di voler effettuare percorsi off-road

Le strade a scorrimento veloce e la tangenziale di Mascate, con limiti rispettivamente di 120 e 80 km/h, sono disseminate di autovelox collocati ad intervalli regolari, quindi attenzione a non oltrepassare i limiti. Le multe per eccesso di velocità sono di OMR 15 ≅ €35 e sono di solito addebitate dall’autonoleggio direttamente dalla carta di credito utilizzata per il pagamento

I pericoli maggiori sulle strade omanite sono: dissuasori di velocità all’ingresso dei centri abitati (spesso non segnalati), attraversamento cammelli e capre, allagamenti lampo in corrispondenza dei wadi (canyon in cui scorrono corsi d’acqua a carattere non perenne), tempeste di sabbia e stile di guida aggressivo dei conducenti locali

Le stazioni di rifornimento sono di solito meno frequenti nelle zone rurali, quindi conviene fare il pieno ove possibile

La segnaletica relativa ai luoghi turistici (cartelli marroni) lascia spesso a desiderare

Mascate è una delle pochissime città omanita (insieme a Sohar e Salalah) a disporre di un servizio di autobus pubblico: ulteriori informazioni su tratte e prezzi qui

Attenzione a dove si parcheggia l’auto a Mascate: ad eccezione del weekend (venerdì e sabato) molti parcheggi sono a pagamento e la polizia è inflessibile con i trasgressori. In caso di multa (OMR 10 ≅ €24), conviene contattare immediatamente l’autonoleggio per sapere come e dove pagarla

A Mascate i taxi sono disponibili dappertutto e ce ne sono di tre tipi: bianchi con livree rosse (compagnia Mwasalat), bianchi con livrea blue (Marhaba), bianchi con livrea arancione (i più diffusi). I taxi Mwasalat e Marhaba dispongono di tassametro, mentre quelli con livrea arancione ne saranno equipaggiati entro la fine del 2019. Con quest’ultimi conviene quindi trattare il prezzo prima di salire

Uber non è operativo in Oman

Date le ragguardevoli dimensioni di Mascate, conviene spostarsi in taxi, autobus o auto a noleggio. E’ tuttavia piacevolo passeggiare lungo la Corniche (situata nel quartiere di Mutrah) e da qui raggiungere ad esempio il Museo Nazionale, il Palazzo del Sultano, il museo Bait Al Zubair etc..

Ci sono due autobus (linee 1A e 1B con frequenza ogni 30 minuti, servizio 24/24) che collegano l’aeroporto di Mascate con la città al prezzo di OMR 0,5 ≅ €1,2 (da pagare in contanti all’autista al momento di salire). Essendo Mascate molto estesa, consiglio questa opzione solo a chi la conosce bene. Se si decide di non noleggiare un auto all’aeroporto, conviene quindi prendere il taxi. Il prezzo per una corsa dall’aeroporto al centro storico (quartieri di Mutrah e Old Muscat) si aggira sui OMR 20 ≅ €48

Leave a Comment