Repubblica Ceca

Parco di Pruhonice: oasi di tranquillità e relax a soli 15 km da Praga

Ci sono piccoli tesori nei dintorni di Praga che rimangono nell’ombra poichè offuscati dal centro storico della capitale che tende a fagocitare la maggior parte dei visitatori. Uno di questi è il parco di Pruhonice, fondato nel 1885 dal conte Silva-Tarouca, il quale si avvalse della valle formata dal fiume Botič per creare un grande giardino botanico in cui coesistessero flora autoctona ed esotica. Il risultato fu a dir poco sorprendente ed il parco di Pruhonice divenne sin dalle sue origini la porta di ingresso di nuove specie vegetali per l’intera Boemia ed uno dei parchi paesaggistici più importanti d’Europa, tanto da essere in seguito inserito nel patrimonio mondiale dell’Unesco.

Il parco – che copre un’area di 210 ettari – è stato suddiviso in tre sentieri: “base” (2,5 Km 1,5-2 ore di percorrenza), “principale” (5 Km 3-4 ore) e “panoramico” (10 Km, 5-6 ore), tutti ben marcati ed in ottimo stato. Lungo i percorsi si trovano pannelli esplicativi in inglese che danno informazioni sui vari tipi di alberi e piante: il parco racchiude infatti 1600 specie vegetali differenti tra cui spiccano 8000 esemplari di rododendri. Il parco comprende anche laghetti, ruscelli, cascate ed un castello neo-rinascimentale di cui è però possibile visitare solo i cortili interni e la Sala dei Cavalieri, un luogo molto popolare per le cerimonie nuziali.

Ottima scelta per una gita fuori porta lontana dal rumore e dalle folle di Praga, il parco di Pruhonice non deluderà qualunque sia la stagione in cui si decida di visitarlo: ci sono infatti sempre piante in fiore anche se la primavera resta il momento migliore per ammirare l’esplosione di colori e profumi della natura.

  • Scorcio del castello

COME RAGGIUNGERE PRUHONICE SE NON SI DISPONE DI MEZZO PROPRIO: prendi la metropolitana sino alla stazione di Opatov (linea C rossa) e da qui gli autobus 363 o 365 che in circa 15 minuti arrivano a Pruhonice. Scendi alla fermata Pruhonice (davanti alla pizzeria Coloseum) e percorri a piedi i 200 metri che la separano dall’ingresso del parco. Per il tragitto in autobus dovrai acquistare un supplemento a bordo (CZK 18) poichè si esce dalla zona coperta dai trasporti pubblici di Praga.

CONSIGLIO: se sei automunito potresti combinare la visita del parco di Pruhonice con quella del birrificio Kozel di Velke Popovice (leggi qui l’articolo ad esso dedicato). Le due località distano infatti appena 12 km.

PREZZI ed ORARI di APERTURA variano in funzione del periodo. Durante la bassa stagione (dal 1 novembre al 31 marzo), l’ingresso costa CZK 50 per gli adulti e 30 CZK per i bambini dai 6 ai 15 anni ed il parco è di solito aperto dalle 8 alle 17. In alta stagione (dal 1 aprile al 31 ottobre) i prezzi sono più alti, rispettivamente CZK 80 e CZK 50, ma il parco è accessibile dalle 7 alle 20. Sono disponibili sconti per le famiglie. Il biglietto si acquista all’ingresso principale del parco in cui sono inoltre distruibuite cartine dei sentieri (prendine una altrimenti si corre il rischio di perdersi!): ulteriori informazioni qui.

DOVE MANGIARE: conviene entrare nel parco prima o dopo i pasti a meno che non si decida di fare un picnic al suo interno (lo spazio decisamente non manca!). Nel parco non ci sono infatti luoghi di ristoro ad eccezione della caffetteria del castello dove è possibile acquistare solo snack, bibite e dolci. Nel centro di Pruhonice le soluzioni invece non mancano: ci sono due pizzerie (Grosseto e Coloseum) e numerosi ristoranti che offrono cucina ceca (Pod Zamkem, Sokolovna, U slepiček, v Holi) oppure francese (Paloma).

Leave a Comment