Repubblica Ceca

Come spostarsi a Praga con i mezzi pubblici

Pur essendo una metropoli di circa 1,3 milioni di abitanti, Praga non soffre di grossi problemi di traffico, scorrevole durante la maggior parte del giorno, ad eccezione di un paio di importanti snodi dove si possono registrare ritardi sino a 10/15 minuti nelle ore di maggior afflusso. Grande merito a questa situazione va dato all’efficientissima rete di trasporti pubblici PID – ovvero Pražska Integrovana Doprava che raggruppa:

METROPOLITANA: costituita da tre linee (vedi sotto) operative quotidianamente dalle 5 del mattino a mezzanotte con frequenze di 2-4 minuti nelle ore di punta e 5-10 minuti nelle ore di morbida. Si stima che il metro trasporti circa un milione di pendolari al giorno, cifra che ne fa la colonna portante dei trasporti pubblici praghesi

  • A (colore verde) va da Nemocnice Motol sino a Depo Hostivař ed è quella maggiormente frequentata dai turisti poichè raggiunge i principali luoghi di interesse del centro (stazioni Muzeum, Mustek, Staroměstska, Malostranska, Hradčanska)
  • B (gialla) collega Zličin a Černy Most. Linea che attraversa principalmente zone periferiche e non particolarmente interessanti per i turisti ad eccezione delle fermate di Naměsti Republiky, Mustek, Narodní Třida, Karlovo Naměsti ed Anděl
  • C (rossa) congiunge Letñany a Haje con un percorso di cui le principali stazioni sono Muzeum, Hlavní Nadraží (la stazione ferroviaria centrale), Florenc (la stazione centrale degli autobus a lungo raggio) e Vyšehrad, da cui si accede all’omonima fortezza

Passare da una linea all’altra è possibile solo in tre stazioni di interscambio, ovvero Mustek (linea A e B), Florenc (B e C) e Muzeum (C e A). In superficie, le entrate delle stazioni della metro sono segnalate da una M all’interno di un triangolo rovesciato di colore identico a quello della linea di riferimento.

TRAM: la rete tramviaria si estende per circa 142 km ed è una delle più ampie in Europa. A differenze della metro, il tram è operativo anche durante la notte, da mezzanotte alle 5 del mattino, con le linee 91-99 che sostituiscono le linee 1-26 che sono invece attive dalle 5 del mattino sino a mezzanotte.

Le linee diurne 1-26 hanno una frequenza di circa 8 minuti nelle ore di punta e 10-20 minuti nelle ore di morbida, fatta eccezione per le linee maggiormente trafficate (9-17-22) che hanno intervalli di rispettivamente 4 e 5-10 minuti

Le linee notturne 1-99 hanno invece una frequenza di 30 minuti dal lunedì al giovedì, che si riduce a 20 minuti nelle notti tra venerdì e sabato e sabato e domenica. La stazione di Lazarska, poco lontana da Vaclavske Namesti, funge da stazione di interscambio di tutti i tram notturni

AUTOBUS: il loro modo di funzionamento è molto simile a quello dei tram, con le linee diurne 100-299 attive dalle 5 del mattino alle 00:30 e frequenze tra i 10 e 20 minuti nelle ore di punta (ad eccezione delle linee più frequentate con intervalli più corti tra i 6 e gli 8 minuti) e quelle notturne 901-915 con frequenze tra i 30 e 50 minuti.  L’autobus è l’unico mezzo pubblico che collega la città con l’aeroporto attraverso le linee:

  • 119: partenza ed arrivo a Nadraži Veleslavin (metro A)
  • 100: Zličin (metro B)
  • AE: Hlavni Nadrazi (metro C); biglietto da acquistare a bordo, CZK 60 per gli adulti e CZK 30 per i bambini (da 6 a 15 anni)
  • 910: Vaclavske Naměsti (servizio notturno)

Il prezzo dei biglietti (jizdenky) – validi sull’insieme della rete di trasporti pubblici – varia a seconda della loro validità temporale, che ha inizio dal momento della convalida a bordo del primo mezzo utilizzato:

  • 30 minuti: CZK 24 per gli adulti e CZK 12 per bambini (da 6 a 15 anni)
  • 90 minuti: CZK 32 – CZK 16
  • 24 ore: CZK 110 – CZK 55
  • 72 ore : CZK 310 – non sono previsti sconti per i bambini

IMPORTANTE: il biglietto va obliterato solo una volta indipendentemente da quanti mezzi cambierei nel lasso di tempo in cui è valido. Munisciti sempre di un titolo di viaggio valido, poichè i controllori sono inflessibili con gli stranieri

I biglietti possono essere acquistati:

  • alle macchinette automatiche (accettano solo monete) ubicate all’ingresso delle stazioni della metropolitana o in corrispondenza delle principali fermate del tram
  • nelle edicole (trafika) o in alcuni negozi di generi alimentari (potraviny)
  • direttamente dall’autista dell’autobus (pagamento in contanti)
  • tramite SMS, servizio possibile solo utilizzando una scheda ceca
  • tramite carta di credito contactless , servizio operativo solo in alcuni tram

Spostarsi con i mezzi di trasporto praghesi è facile ed intuitivo:

  • il capolinea è indicato sul parabrezza di ogni mezzo e su un pannello luminoso laterale
  • le fermate della linea corrispettiva sono indicate in un apposito schermo e nella metro vengono anche annunciate, ma solo in ceco (prossima fermata/přisti zastavka + il nome).
  • orari cartacei sono affissi ad ogni fermata
  • le fermate di autobus e tram contrassegnate da una M corrispondono ad una stazione della metro

La rete dei trasporti pubblici praghesi è talmente capillare ed estesa che è impossibile non riuscire a trovare una soluzione per spostarsi a qualsiasi ora del giorno o della notte: per pianificare il tuo itinerario digita la fermata di partenza e di arrivo in questo sito.

Leave a Comment