Cina

Consigli su come organizzare un itinerario a Pechino

Ci sono città, anche di medio-grandi dimensioni, che è possibile visitare senza nessuna programmazione, ma questa strategia non è a mio avviso applicabile a Pechino per due ragioni:

  1. la città è un’immensa megalopoli
  2. i suoi luoghi di interesse più rappresentativi (Città Proibita, Palazzo d’Estate, Tempio del Cielo), oltre ad essere distanti tra loro, hanno dimensioni gigantesche, per cui avrai bisogno di ore per visitarle a dovere.

Partendo dal presupposto che la maggior parte dei turisti si fermano nella capitale per massimo 4/5 giorni (come è stato anche il mio caso) per poi proseguire altrove in Cina, bisogna quindi prendere alcuni accorgimenti per massimizzare il tempo a propria disposizione:

  • Alloggia nel quartiere di Dongcheng da cui si può accedere a piedi ad alcune delle principali attrazioni della capitale, come Piazza Tienanmen, la Città Proibita, il quartiere di Wangfujing o la famosa strada pedonale Qianmen. Nonostante la rete della metropolitana di Pechino sia molto capillare ed arrivi praticamente ovunque, risparmierai molto tempo in spostamenti
  • Privilegia la metropolitana rispetto al taxi: non solo risparmierai tempo e denaro ma eviterai anche problemi linguistici
  • Porta pazienza perchè ovunque andrai ci saranno file e controlli di sicurezza in stile aeroportuale
  • Munisciti di una guida cartacea affidabile che presenti mappe dei luoghi di interesse più estesi, in modo tale da poter facilmente localizzare i diversi punti di ingresso/uscita ed i principali edifici
  • Pianifica il tuo itinerario giornaliero combinando luoghi di interesse limitrofi o che si trovano sulla stessa linea della metropolitana, ecco alcuni esempi (tra parentesi sono indicate le corrispettive fermate della metro)
    • Linea 1: Piazza Tienanmen (Tienanmen East da preferire a Tienanmen West), Wangfujing (fermata omonima), Museo Militare (fermata omonima), Museo della Capitale (Muxidi)
    • Linea 4: Palazzo d’Estate (Beigongmen), Vecchio Palazzo d’Estate (Yuanmingyuan), Zoo di Pechino (Beijing Zoo)
    • Linea 5 : Tempio del Cielo (Tiantandongmen), Tempio Lama e Tempio di Confucio (entrambi Yonghegong)
    • Linea 6: parco Beihai (Beihai North)
    • Linea 8: quartiere dei laghi (Shichahai), quartiere olimpico (Olympic Sports Center o Olympic Green), Museo di Arte Nazionale (National Art Museum)
  • In alta stagione (1 aprile-31 ottobre) e durante il fine settimana, i principali luoghi di interesse sono di solito molto affollati (principalmente da turisti cinesi), quindi comincia la tua giornata presto arrivando sul primo luogo da visitare al massimo alle ore 9
  • Fai attenzione agli orari di apertura: molti luoghi di interesse chiudono infatti tra le ore 15 e 16 mentre i musei ed alcuni templi sono chiusi di lunedì
  • Concludi le visite nel primo pomeriggio per le ragioni spiegate sopra ed utilizza il tardo pomeriggio per attività più rilassanti, come passeggiare senza meta all’interno di un hutong, nelle zone pedonali di Wangfujing e Qianmen o in un centro commerciale

Se vuoi saperne di più su possibili itinerari giornalieri a Pechino, clicca qui.

Leave a Comment