Indonesia

Il mio itinerario di due settimane tra Bali, Gili Air e Lombok

Quando una settimana prima della data di partenza prefissata abbiamo finalmente prenotato l’aereo per Bali, mi è preso come si dice dalle mie parti un colponessuna ricerca effettuata su cosa visitare, nessuna idea sull’itinerario o su come spostarsinessun pernottamento prenotato….una situazione eccezionale per me – che di solito pianifico i miei itinerari con largo anticipo – e quindi fonte di preoccupazione….

Ci ha pensato Marta a rassicurarmi, dicendomi che alcuni dei suoi colleghi avevano visitato Bali e le isole limitrofe zaino in spalla senza stabilire un itinerario fisso, prenotando spostamenti e camere direttamente in loco. Io – che sono un po’ come San Tommaso – sono rimasto scettico sino al primo giorno di soggiorno a Bali che ha invece confermato quanto fosse giusta la strategia dell’improvvisazione più completa, almeno nei periodi di bassa e media stagione (primavera e autunno) in cui le camere da affittare non mancano qualunque sia la destinazione o il budget e di conseguenza spostarsi liberamente senza itinerario predefinito diventa molto più agevole.

L’unica prenotazione effettuata prima della partenza è stata per la prima notte, che abbiamo trascorso in un piccolo hotel nei pressi dell’aeroporto di Denpasar poichè il nostro volo arrivava a mezzanotte; tutti gli altri alloggi li abbiamo trovati al nostro arrivo nelle località prescelte per il pernottamento. L’itinerario è stato quindi deciso giorno per giorno con il seguente risultato:

  • 1 SETTIMANA TRASCORSA A BALI, privilegiando l’est e il sud dell’isola. Per quanto riguarda gli spostamenti più lunghi – cioè quelli per raggiungere le località dove abbiamo pernottato, PadangbaiSideman Balangan – abbiamo utilizzato il servizio di taxi privato (chiamato shuttle), muovendoci poi  in scooter per effettuare escursioni giornaliere. Per ulteriori informazioni su come spostarsi a Bali, clicca qui.

Per programmare l’itinerario, non fare necessariamente affidamento sui tempi di percorrenza visibili su Google Maps perchè il traffico è piuttosto intenso soprattutto intorno a Kuta e sull’asse Kuta-Ubud. Ecco alcuni esempi del divario esistente tra realtà e Google Maps sui tragitti da me effettuati:

  • Tuban-Padangbai (55 km): 2h invece di 1h21 min.
  • Padangbai-Sideman (30 km): 1h30 invece di 50 min.
  • Sideman-Balangan (70 km): 3h invece di 2h
  • Balangan-Kuta: (18 km): 1h30 invece di 47min.
ITINERARIO BALI
Periodo di visita:
maggio 2018
Numero di partecipanti: 2
GIORNO
PROGRAMMA
MEZZO
PERNOTTAMENTO
1
Arrivo all'aeroporto di Denpasar a mezzanotte. Pernottamento a Tuban. Transfer da Tuban a Padangbai con fermata presso una fattoria che produce caffè luwak
Taxi, Shuttle
Tuban (hotel), Padangbai (dall'abitante)
2
Transfer da Padangbai a Gili Air e soggiorno sull'isoletta
Aliscafo
Gili Air
(guesthouse)
3/4/5/6/7
Isola di Lombok
Vedi tabella relativa a Lombok qui sotto
8
Visita al tempio di Pura Besakih
Scooter
Sideman (guesthouse)
9
Visita di Ubud
Scooter
Sideman (guesthouse)
10
Transfer Sideman-Balangan, riposo a Balangan beach
Shuttle, scooter
Balangan (guesthouse)
11
Visita al tempio di Uluwatu, riposo a Padang Padang beach
Scooter
Balangan
(guesthouse)
12
Visita di Kuta, riposo a Pandawa beach
Scooter
Balangan
(guesthouse)
13
Transfer Balangan-aeroporto di Denpasar
Shuttle, aereo
VOLIPraga-Istanbul-Singapore-Bali (Turkish Airlines e JetStar)
COSTO PERNOTTAMENTIEUR 15 di media a notte per una doppia con colazione
COSTO SPOSTAMENTILeggi qui

Clicca qui per l’articolo sui 4 luoghi che mi sono piaciuti di più e qui invece per scoprire le 5 maggiori delusioni di questo itinerario.

Leggi qui i miei consigli su come soggiornare in modo economico a Bali.

  • 1 GIORNATA SULL’ISOLA DI GILI, utilizzata come scalo prima di avventurarci a Lombok. Di dimensioni molto ridotte (circa 2×2 km), Air può essere facilmente girata a piedi, in bicicletta (affittarne una costa sui INR 50 000 al giorno, ma fai attenzione: molte delle strade sono sabbiose quindi sarai spesso costretto a scendere e a spingere la bicicletta) oppure in cimodo, la versione locale del calesse. Ad Air come sulle altre Gili vige il divieto di circolazione per i mezzi a motore. A noi un giorno ad Air è bastato: oltre a fare il giro dell’isola e snorkeling, c’è oggettivamente poco da fare. Per informazioni su come spostarsi da Bali sulle isole Gili, clicca qui.
  • 4 GIORNI DEDICATI A LOMBOK. Come per Bali, anche qui abbiamo utilizzato il servizio shuttle per gli spostamenti più lunghi e lo scooter per quelli più corti. A differenza di Bali che abbiamo visitato in completa autonomia, a Lombok ci siamo appoggiati ad una guida locale che ci ha portato in giro con la sua auto per la valle di Sembalun. Clicca qui per ulteriori informazioni su come raggiungere Lombok da Bali e cosa vedere sull’isola.
ITINERARIO LOMBOK
Periodo di visita:
maggio 2018
Numero di partecipanti: 2
GIORNO
PROGRAMMA
MEZZO
PERNOTTAMENTO
3
Transfer Gili Air-Kuta Lombok via Bangsal, spiaggia Pantai Kuta Mandalika
Shuttle, a piedi
Kuta
(guesthouse)
4
Spiagge Pantai Tanjung Aan e Pantai Mawun
Scooter
Kuta
(guesthouse)
5
Transfer Kuta-Senaru, cascate di Air Terjun Sindang Gila e Tiu Kelep
Shuttle, a piedi
Senaru
(guesthouse)
6
Valle Sembalun
Auto privata con conducente
Senaru
(guesthouse)
7
Transfer Senaru-Sideman (Bali) via Bangsal e Padangbai
Shuttle, motoscafo
Bali, Sideman
(guesthouse)
COSTO PERNOTTAMENTIEUR 15 di media a notte per una stanza con colazione

  • BALI: La campagna di Sideman

Leave a Comment