Moldavia

Moldavia fai da te: consigli di viaggio

MOLDAVIA - Consigli di viaggio
Visto turisticoPer i cittadini italiani non è richiesto. Il passaporto deve avere una validità residua di almeno tre mesi
ValutaLeu moldavo (MDL). Per tassi di cambio attuali, clicca qui
Lo stato autonomo della Transnistria, in territorio moldavo ma sotto egida russa e non riconosciuto internazionalmente, ha una propria moneta, il rublo transnistriano che non viene accettato al di fuori della Transnistria
Uffici di cambio e bancomatDiffusi nelle maggiori città. ATTENZIONE: se intendi recarti in Transnistria, tieni presente che dai bancomat locali si possono ritirare USD, EUR o UAH ma non rubli transnistriani. Portati quindi dietro contanti di una di queste valute o MDL e cambiali in rubli transnistriani in uno dei tanti uffici di cambio presenti nelle maggiori città della Transnistria
LinguaLa lingua ufficiale è il rumeno e il russo è de facto la seconda lingua del paese, con l'eccezione della Transnistria e della Gaugazia dove è la lingua principale
L'inglese è scarsamente diffuso, quindi qualora non si conoscessero né il rumeno né il russo, si potrebbero incontrare delle difficoltà di comunicazione, soprattutto nelle campagne ed in Transnistria/Gaugazia
Periodo di visitaIl miglior periodo di visita va da aprile a settembre quando l'inverno è alle spalle ed è possibile ammirare la natura in tutto il suo splendore. Io ho visitato il paese a fine marzo 2018 e fortunatamente il tempo è stato clemente, con i primi sprazzi di primavera
ItinerarioGiorno 1: periferia e centro di Chisinau
Giorno 2: Orhei Vechi e monastero di Curchi
Giorno 3: Transnistria (Bender e Tiraspol)
AeroportoChisinau International Airport (KIV), situato a circa 13 km dal centroAir Moldova, Wizzair e FlyOne collegano Chisinau con molte città italiane
Come spostarsi dall'aeroporto al centro di Chisinau o viceversaIl servizio autobus Express A parte dall'aeroporto e raggiunge il centro cittadino in circa 35 min con frequenza ogni 40 minuti. Costo del biglietto, da acquistare a bordo in contanti: 3 MDL Il prezzo ufficiale per un taxi dall'aeroporto in centro è di 100 MDL (pagabili solo in contanti). Dal centro all'aeroporto il prezzo è di solito più basso, 70-80 MDL (traffico permettendo)
Come spostarsi a ChisinauIl centro di Chisinau, che si sviluppa lungo il Bulevard Stefan Cel Mare, può essere facilmente esplorato a piediLa rete di autobus urbani (filobus) è piuttosto estesa e la corsa costa 2 MDL da pagare in contanti al momento di salire. In alternativa si possono usare taxi collettivi privati (chiamati maxitaxi in rumeno o marshrutky in russo) o taxi. In ogni caso attenzione al traffico, caotico durante le ore di punta.
Come spostarsi all'interno della MoldaviaL'auto a noleggio rappresenta il mezzo più conveniente per spostarsi. Consiglio però di avvalersi di un accompagnatore locale munito di auto per l'escursione in TransnistriaLa rete ferroviaria non essendo molto sviluppata, gli abitanti del posto utilizzano soprattutto i maxitaxi/marshrutky che collegano regolarmente i principali centri abitati
Infrastrutture stradali Non esiste una autostrada come la intendiamo noi, anche se ci sono strade a scorrimento veloci (paragonabili alle nostre superstrade) dove il limite di velocità è di 110 km/hNumerose sono le auto della polizia ferme sul ciglio della strada e pronte a fermare gli automobilisti che non rispettano il codice della strada. Rispetta i limiti di velocità e soprattutto non bere prima di metterti al volante. In caso di infrazione la polizia è infatti molto severa
Le strade sono in generale piuttosto dissestateLe stazioni di rifornimento sono molto diffuse lungo le strade principali
Come entrare in Transnistria dalla MoldaviaIl visto turistico non è necessario. Si entra con il solo passaporto (per sicurezza con una validità residua di almeno tre mesi). All'arrivo alla frontiera della Transnistria, i tuoi dati sono trascritti telematicamente su un permesso di soggiorno che ti dà l'autorizzazione di restare nel paese per massimo 10 ore (l'ora di uscita è chiaramente indicata). In caso di soggiorni superiori alle 10 ore, dovrai registrarti personalmente presso l'ufficio immigrazione di Tiraspol.
Sicurezza
La Moldavia è un paese sicuro ma si potrebbero tuttavia avvertire tensioni a carattere etnico o politico lungo il confine tra Moldova e Transnistria (teatro di un conflitto militare nel 1992) e in caso di manifestazioni o attività politiche di piazza
Wi-fiA Chisinau il segnale wi-fi è diffuso in tutta la città ed è spesso gratuitoEsiste addirittura una lista con le password di tutte le reti wi-fi dei bar/ristoranti di Chisinau, clicca qui. L'ultimo aggiornamento risale però al 2015 🙂
Fatti sulla MoldaviaLa Moldavia è uno dei paesi meno visitati in Europa (circa 121 000 turisti nel 2016), ma è stata inclusa dalla Lonely Planet tra le destinazioni emergenti del 2017La Moldavia è uno dei paesi con il reddito pro-capite più basso d'Europa. Si stima che circa un quinto dell'attuale popolazione viva o lavori all'estero per svariati mesi all'anno. Mangiare fuori è molto abbordabile. Un pasto completo di zuppa, piatto principale e bibita costa dai 5 ai 10 €.
La bandiera moldava ricalca quella rumena con la sola eccezione dello stemma, posto al centro della bandiera e raffigurante un'aquila che regge uno scudo con una testa di uro, un bovide estinto chiamato zimbru in rumenoLa lingua ufficiale è il rumeno. Tecnicamente la lingua moldava non esiste anche se ai tempi dell'URSS e tuttura in Transnistria si tende ad utilizzare questo termine per distinguere il rumeno parlato in Moldavia da quello parlato in Romania. In Transnistria il rumeno viene ancora scritto in cirillico.
Il suolo della Moldavia è di tipo cernozem, quindi molto fertile. Ai tempi dell'Unione Sovietica, la Moldavia era soprannominata il giardino dell'URSS. Il soprannome che le è tuttora rimasto è il paese delle dolci colline per l'assenza di rilievi montuosi (il punto più alto misura infatti 430 metri)La Moldavia è un famoso produttore di vino. Le cantine più famose sono:
- Milestii Mici, in cui le botti di vino sono conservate in gallerie sotterranee (ce ne sono circa 200 km) percorribili addirittura con la propria auto
- Cricova, le cui gallerie sotterranee sono percorribili con un trenino. Molte personalità famose e capi di stato vi conservano le proprie collezioni di vino.

Leave a Comment