Cuba

Consigli per una guida sicura a Cuba

Un’esperienza di guida a Cuba è difficile da dimenticare: impegnativa e stressante, ma al contempo talmente formativa che dopo averla vissuta ti farà sembrare facili anche le strade più insidiose 🙂 .

SUGGERIMENTI PER UNA GUIDA SICURA A CUBA
1) SUV o auto con pianale rialzato sono i veicoli più adatti alle strade cubane.
2) Non essendo Cuba coperta dal GPS, chiedi sempre informazioni sulle strade da prendere prima di metterti in viaggio.
3) Se ti capitasse di perderti, chiedi informazioni principalmente ad anziani o donne. Evita di chiedere a giovani uomini che potrebbero suggerirti di accompagnarti a destinazione. Se decidi di far salire qualcuno a bordo, costui ti aiuterà a raggiungere la destinazione, ma si rifiuterà probabilmente di scendere se non pagato (mi è capitato di persona…).
4) Cerca di escludere l’Avana dal percorso con l’auto a noleggio, perchè l’ingresso e l’uscita dalla città possono diventare un vero e proprio rompicapo.
5) Non fare affidamento su Google Maps per la pianificazione dei tempi di tragitto. Ad esempio, Google Maps stima a 4 ore il tempo di percorrenza per il tratto Trinidad-Aeroporto Jose Marti. Tuttavia, a causa delle condizioni stradali descritte su Come spostarsi a Cuba, la realtà è completamente diversa e ci vorranno circa sei ore e mezza per questo tragitto. Organizzati quindi con molta attenzione, soprattutto se devi riconsegnare l’auto a noleggio all’aeroporto il giorno della partenza.
6) Nel tragitto dall’Avana a Vinales, consiglio di prendere l’ultima uscita dell’autostrada (Pinar del Rio) invece dell’uscita al chilometro 138 come alcuni potrebbero suggerirti. Nonostante sia più lunga, la strada da Pinar del Rio a Vinales è in condizioni migliori rispetto alla strada dal chilometro 138 a Vinales.
7) Se in viaggio da Trinidad all’aeroporto Jose Marti, esci al km 8 e non proseguire oltre, altrimenti entrerai all’Avana con tutti i rischi del caso.
8) In caso di foratura, non farti prendere dal panico e chiedi del «ponchero». I cubani sono specialisti in questo tipo di riparazioni. Sono dovuto ricorrere ai servizi del ponchero due volte per un costo di 8 CUC per gomma.
9) Chiedi sempre al proprietario della casa particular per il parcheggio. Si pagano di solito 1 o 2 CUC al giorno ad una persona di fiducia che si occuperà di sorvegliare la tua auto.
10) Mai guidare di notte, troppo pericoloso!

  • Spostarsi all'Avana è molto più facile quando non sei tu a dover guidare

In conclusione, preparati a vivere alcune situazioni stressanti se hai intenzione di noleggiare un auto a Cuba. Il lato positivo del noleggio è che al di fuori dell’Avana il traffico è scarso se non inesistente, come si può vedere sull’immagine di copertina del post.

Se sei favorevole a soluzioni di trasporto alternative, puoi utilizzare gli autobus Viazul o i taxi colectivos per gli spostamenti interurbani e poi spostarti in loco con i taxi tradizionali.

Leave a Comment