Lituania

La Collina delle Croci, il luogo più suggestivo della Lituania

Situata 12 km a nord della città di Siaulai, la Collina delle Croci non ti lascerà indifferente qualunque sia il tuo credo religioso. Il numero di croci è sconosciuto, ma si pensa che ce ne siano almeno 200 000 attualmente. Croci, sculture ed effigi possono essere lasciate da qualsiasi visitatore e camminando all’interno del sito scoprirai le loro varie origini.

Questo luogo di pellegrinaggio ha un significato particolare per i lituani perchè dal 1831 la collina è  simbolo di preghiera, di commemorazione dell’identità nazionale e religiosa, nonchè di resistenza pacifica di fronte alla violenza dei russi che l’hanno rasa al suole almeno 3 volte durante la loro occupazione.

Il 7 settembre 1993 Papa Giovanni Paolo II ha celebrato una messa sulla Collina delle Croci davanti a 100 000 persone e ha proclamato la collina un luogo di speranza, pace, amore e sacrificio.

Durante la nostra visita, la collina era spazzata da un vento gelido e solo una manciata di turisti erano presenti. Il fruscio del vento sul metallo, la solitudine e lo spoglio paesaggio invernale hanno contribuito a rendere questo luogo ancora più misterioso e mistico.

Una curiosità che lega la mia città natale con la Collina delle Croci è che la decorazione del monastero francescano situato ai piedi della collina è ispirata all’eremo di La Verna, a 50 km da Arezzo, dove si ritiene che San Francesco abbia ricevuto le stigmate.

Leave a Comment

Comments (1)